Devil's Bay

Dark city by p0m
Devil’s Bay è la capitale dello stato del New Wales, al confine col Canada sulla costa Atlantica degli Stati Uniti.
Si dice che fu fondata nel 1717 da Edward Teach ed usata come porto sicuro per le navi a lui legate, tuttavia questa leggenda trova poche conferme storiche.
Divenne un porto di grande importanza nel 1800 ed all’inizio del 1900 la sua forza economica poteva rivaleggiare con i maggiori centri finanziari Americani.
Fu centro di sperimentazione architettonica negli anni ‘20, in particolare dello stile “New Gothic” fondato dal controverso architetto Elias Pratt.
Dopo il crollo del ’29 la città decadde rapidamente e molte navi preferirono utilizzare altri porti per lo scarico delle merci, facendola diventare nota come la “Ghost Metropolis”.
Nel 1985 grandi quantità di immobili cominciarono ad essere acquistati da aziende legate a Martin Broderick della Endron corporation – un sussidiario della Pentex – inevitabilmente questo portò al trasferimento di numerose altre aziende nella città.
Nel 1992 la Pentex Corporation acquistò la Pratt building (rinominata “il Faro”) sull’isola di Witchpeak e vi fondò il proprio HQ Statunitense – da quel momento in poi la città ha vissuto un periodo di crescente prosperità, attraversando indenne anche la crisi subprime.
Nel 2010 Time magazine nomina Devil’s Bay la “Neon Phoenix”; Newsweek invece lo chiama la “Western Shanghai”.

Devil’s Bay è costruita su 12 isole, collegate da ponti e tunnel:

  • Blackisle è l’isola più grande, centro finanziario e politico della città. Sede del Blackisle park, del Blackisle zoo e del Wellman University.
    Collegato dal Franklin tunnel e dal Windbridge col continente; dal Rainbow bridge con Gordon Island; dal Dragon bridge con Scale Island.
    Partono traghetti verso tutte le isole ad orari continui.
  • Alqonquia A nord di Blackisle, fu dato nel 1870 al popolo nativo americano Alqonquin. Legalmente riserva nativa americana è ora la sede del più grande centro di gioco d’azzardo e di casinò nel New Wales. Raggiungibile da traghetto, l’isola è dominata dalla cosiddetta Proudfoot Mafia.
    Alqonquia è raggiungibile con traghetto dal continente, da Blackisle e da Last Port (il “Pow Wow Ferry”)
  • Witchpeak è una piccola isola montana ad ovest di Blackisle. L’isola è in realtà il picco di un volcano oceanico che si eleva per 50 metri sopra l’acqua. Il picco è occupato da piccoli centri aziendali sulla superficie e dal Pratt Building in cima. raggiungibile solo via traghetto o elicottero (voli ogni mezzora da Blackisle e dal continente).
  • Skull Island isola cavernosa dall’aspetto di teschio. In passato usato da pirati e contrabbandieri ora è diventato il centro delle discoteche e dei rave party delle varie subculture della città. I suoi occhi si illuminano di mille colori per tutta la motte mentre la musica echeggia continuamente dalla bocca.
    Raggiungibile col Pinkbridge da Gordon island.
  • Roder Island a sud di witchpeak e vicino al continente, ora è conosciuto come Midnight Land: parco divertimenti in tema horror. Aperta da 6 anni soltanto è già uno dei parchi più popolari d’America.
    Raggiungibile con ponte dal continente o con traghetto da Blackisle, Gordon island, Roder island e last port (“Charon’s ferry”).
  • Scale island a sud di Blackisle, conosciuto come “Little Asia”. collegata dal Dragonbridge con Blackisle ed lo Stormbridge con Stormisle.
  • Stormisle Vicino a Scale Island, è il centro industriale della città con una folta zona residenziale ad est.
    Collegata dallo Stormbridge con Scale Island, dal Carpenter bridge con Blackisle, dal Corman bridge con Gordon Island e dal Hillbridge (barricato) a Fallen Rock.
  • Fallen rock chiamata “Ghostrock” dagli abitanti di devil’s bay, è l’unica isola ancora non riqualificata della città. Edifici sfatiscenti vecchi di decenni, incendi giorno e notte e criminalità fuori controllo. La polizia non ci mette mai piede. Collegata col Hillbridge (barricato) a Stormisle.
  • Gordon Island seconda isola più grande della città. Zona residenziale ad est di Blackisle. Collegata col Rainbow bridge a Blackisle, col Corman bridge a Stormisle e col Howard bridge a Last Port.
  • Last Port Seconda isola più ad est di Devil’s Bay, sede dell’aereoporto.
    Collegata col Howard bridge a Gordon Island e con traghetto o elicottero ad ogni altra zona della città.
  • Sadmist island Prigione di massima sicurezza all’estremo est della città. Considerata la prigione più dura d’America.

Devil's Bay

Devil's Bay: Mage Lord_MoltenPlastic Lord_MoltenPlastic