Fallen rock

Fallenrock

Ci rendiamo conto della difficoltà a cui vanno incontro gli abitanti di Fallen Rock, la mancanza di servizi e di forze di sicurezza sta mettendo in difficoltà molte famiglie; voglio solo che sappiate che siamo consci della situazione e ci stiamo lavorando a ritmi serrati, l’isola sarà di nuovo sotto controllo nel giro di due settimane. Questo, vi prometto.
(William Harren, Portavoce della Pentex. Comunicato stampa del 25 Agosto 1991)

Pensi di passartela dura tu? Prova a vivere qualche giorno a FallenRock, quando avrai visto la tua famiglia trascinata via da una banda di cannibali mi saprai dire.
(Lewis Gordon, ex tenente di polizia e capo milizia)

A volte le cose non vanno come previste. Una comune tattica nel processo di gentrificazione di Devil’s Bay attuata dagli anni ‘80 era quella di tagliare l’accesso ai servizi: niente ambulanze, niente vigli del fuoco, niente nettezza urbana, niente polizia. Dopo un po’ i prezzi scendevano, la gente si trasferiva altrove e gli speculatori cominciavano a costruire. Così andò a Gordon Island, così andò a Storm Island – così non andò a Fallen Rock.
Qui la gente rimase invece saldamente ancorata alle proprie abitazioni: non c’erano i servizi? Ci si organizzava in proprio; non c’era la polizia? Si creavano le milizie – in poco tempo Fallen Rock era diventato un paradiso antigovernativo che beffava l’amministrazione comunale e il governo Americano. Quindi arrivarono le bande.
Non è un segreto che molti criminali di Sadmist siano stati liberati anzitempo all’inizio degli anni ‘90 proprio per stanare gli abitanti di Fallen Rock: decine e decine di bande criminali si riversarono nell’isola, dando fuoco alle macerie e trucidando più di una famiglia. Le milizie più resistenti continuarono a lottare, ma per lo più la gente se ne andò. Peccato che le bande non si vollero più trasferire: niente polizia significava niente controlli, ormai quest’isola era loro. Si assediò l’isola per più di quattro mesi cercando di riportare l’ordine ma non servì a nulla, eventualmente si abbandonò ogni speranza.

Passati 20 anni Fallen Rock è conosciuta come il “Ghostrock” – la rocca fantasma – e proprio come le città fantasma del west è diventato il rifugio preferito dai criminali più sadici e le bande più feroci: nessuno entra a Fallen Rock se non perché stanco della vita o perché intenzionato a far soldi sfruttandolo come porto d’ingresso di droghe e armi alla città.

Bande di nota:
Morituri
Lecca-lacrime
Operation 6
Neutered kittens

Milizie di nota:
Gordon’s patriots
NSA (New Social Agenda)

Fallen rock

Devil's Bay: Mage Lord_MoltenPlastic Lord_MoltenPlastic